torna a MyCrawler   
 
  Sei in modalita' ospite
Argomenti Recenti   Partecipa al forum
 
PRATICANTI DOTTORI COMMERCIALISTI    
Indice del Forum -> Aiuto
Autore Messaggio
pil

Messaggi: 31
Offline


c'e' qualcuno che fa pratica e che vuole raccontare la propria esperienza nella propria citta'?
dark900

Messaggi: 169
Offline


pil wrote:
c'e' qualcuno che fa pratica e che vuole raccontare la propria esperienza nella propria citta'? 


ti racconto...sono quasi arrivato ai 3 anni...ultimi 6 mesi....
precisiamo...sono in sicilia...e già ci sarebbe tanto da dire...
ho cambiato 2 studi, nel primo ero messo in un angolino a caricare fatture senza una guida e senza la possibilità di imparare qualcosa di più consistente....quando ho provato mi hanno troncato, allora ho deciso di cambiare studio, ma credimi, sono tutti gli stessi....ti sfruttano e ti fanno stancare....
la colpa principale, a mio modesto parere ce l'ha:
1) innanzi tutto il governo....perchè non varano leggi a favore sia di chi prende un tirocinante, che a favore del tirocinante stesso? inserire una sorta di sussidio per i tirocinanti(che non hanno nessuna remunerazione e che anzi devono pagare l'iscrizione all'ordine e sostenere spese per and a lavorare, a partire dal vestiario, per poi passare alle spese vive che si sostengono quotidianamente per and a lavoro), erogato direttamente dal dominus che poi potrà compensare con eventuali debiti con il fisco.....
2) gli ordini stessi...perchè non organizzano dei programmi da seguire che passo dopo passo ti portano a comprendere l'infinità di cose che bisogna sapere per fare questa difficile e delicata professione!!

oggi non voglio più esercitare la professione, e dire che avevo iniziato con tanto entusiasmo....ho 27 anni, e se non mi fossi dato da fare con tutti i tipi di lavori possibili e immaginabili (agente di telefonia, pizzaiolo,banconista nei pub....), sarei a chiedere i soldi il sabato ai miei genitori....che cosa umiliante per un "DOTTORE".....
in più...ammesso che arrivi alla famosa "abilitazione"....prova a cercare i clienti con la concorrenza spietata che c'è....
se non hai capitali per affrontare altri 10 anni lavorando in perdita......
sarà dura, come lo è oggi per me....
preferisco di gran lunga il lavoro da dipendente, con le tue ferie, i tuoi orari e i tuoi diritti...altro che monotonia......
non voglio scoraggiarti....ma dati i tempi....
in bocca al lupo.....
Emerson

Messaggi: 81
Offline


dark900 wrote:
pil wrote:
c'e' qualcuno che fa pratica e che vuole raccontare la propria esperienza nella propria citta'? 


ti racconto...sono quasi arrivato ai 3 anni...ultimi 6 mesi....
precisiamo...sono in sicilia...e già ci sarebbe tanto da dire...
ho cambiato 2 studi, nel primo ero messo in un angolino a caricare fatture senza una guida e senza la possibilità di imparare qualcosa di più consistente....quando ho provato mi hanno troncato, allora ho deciso di cambiare studio, ma credimi, sono tutti gli stessi....ti sfruttano e ti fanno stancare....
la colpa principale, a mio modesto parere ce l'ha:
1) innanzi tutto il governo....perchè non varano leggi a favore sia di chi prende un tirocinante, che a favore del tirocinante stesso? inserire una sorta di sussidio per i tirocinanti(che non hanno nessuna remunerazione e che anzi devono pagare l'iscrizione all'ordine e sostenere spese per and a lavorare, a partire dal vestiario, per poi passare alle spese vive che si sostengono quotidianamente per and a lavoro), erogato direttamente dal dominus che poi potrà compensare con eventuali debiti con il fisco.....
2) gli ordini stessi...perchè non organizzano dei programmi da seguire che passo dopo passo ti portano a comprendere l'infinità di cose che bisogna sapere per fare questa difficile e delicata professione!!

oggi non voglio più esercitare la professione, e dire che avevo iniziato con tanto entusiasmo....ho 27 anni, e se non mi fossi dato da fare con tutti i tipi di lavori possibili e immaginabili (agente di telefonia, pizzaiolo,banconista nei pub....), sarei a chiedere i soldi il sabato ai miei genitori....che cosa umiliante per un "DOTTORE".....
in più...ammesso che arrivi alla famosa "abilitazione"....prova a cercare i clienti con la concorrenza spietata che c'è....
se non hai capitali per affrontare altri 10 anni lavorando in perdita......
sarà dura, come lo è oggi per me....
preferisco di gran lunga il lavoro da dipendente, con le tue ferie, i tuoi orari e i tuoi diritti...altro che monotonia......
non voglio scoraggiarti....ma dati i tempi....
in bocca al lupo..... 


Quoto pienamente quanto scritto su.
Ho un'esperienza del tutto simile a quella di dark900, che vi risparmio per non annoiarvi.
In Italia, specie al Sud il tirocinio è da terzo mondo. Nessuna norma, nessuna tutela.
L'ordine dei commercialisti (o quello degli avvocati, è uguale) è una casta gestita da gente che sa che i futuri professionisti saranno solo i parenti stretti di quelli attuali.
A cosa serve il tirocinio? Semplice. Al tirocinante non serve a nulla, ma è molto utile agli studi i quali si tolgono davanti molto del lavoro manuale tipo caricamento fatture e file alla posta, che non insegna nulla al tirocinante.
Il tirocinio è una farsa enorme, uno schifo. L'abilitazione la prenderanno i raccomandati (spesso incapaci, mezzi scemi) e il poverino che vuole imparare si frega perdendo anni preziosi della sua vita.
Non esistono norme controlli, salvo uno schifo di relazione semestrale dove il dominus può scrivere spudoratamente tutte le frottole che vuole irca l'operato del praticante.
C'è anche da dire che oggi la maggior parte degli studi professionali in materia fiscale al sud arrancano, guadagnano poco. Sono pochi quelli ben avviati. Non esiste più la figura del professionista sempre ricco e senza problemi.
I tempi son cambiati e se proprio si vuole scegliere la strada della professione (sconsigliatissima) almeno si scelga uno studio ben avviato che almeno offra un minimo di rimborso spese.
lale85

Messaggi: 91
Offline


devo dire che io mi ritengo fortunata perchè il mio dominus altro che caricare fatture, anzi lui stesso mi ha detto che per questo lavoro e per altri simili ci sono dei dipendenti. noi tirocinanti abbiamo molto da fare e da imparare. anche una mia amica è fortunata come me ad avere un dominus che vuole insegnarle la professione...la colpa molte volte è dei commercialisti perchè se hanno intenzioni di farci perdere tempo potrebbero rifiutare la nostra richiesta...
lady.a

Messaggi: 913
Offline


Sono daccordo quasi su tutto ciò che avete detto, però una cosa è certa, senza il tirocinio io non potrei nemmeno candidarmi per annunci di lavoro che richiedono esperienza nella contabilità. Io l'ho preso più che altro come una scuola ed infatti ci vado part-time e nemmeno ogni giorno. Ho chiaramente fatto capire che se ho altri lavori da fare li faccio e in quei giorni non ci vado. Infatti è da un po' che lavoro nella pubblica amministrazione e per tale motivo vado di meno allo studio. Loro lo sanno e non mi fanno problemi. Il lavoro però me lo gestisco io sia nella P.A. che allo studio e quindi, poichè ho delle aziende da portare avnti, quando è necessario faccio qualche sacrificio in più per fare una cosa e l'altra. Ripeto, per me è una scuola che mi permette di imparare un mestiere con cui rivendermi. E' diverso se il dominus ti costringe ad andare tutti i giorni full-time, allora non lo farei perchè mi precluderebbe qualsiasi altra occasione. Per l'abilitazione non si può mai sapere, è sempre meglio prenderla che no, vero?
King Kronik

Messaggi: 146
Offline


Ahime', anche a me tocca quotare in pieno quanto detto sopra.

3 anni di "pratica" fatta come si deve e a tempo pieno (a gratis o quanto ti va di con una elemosina una tantum) sono davvero troppi! Al giorno d'oggi, sono pochi quelli che si possono permettere una cosa del genere. Se poi si aggiunge che molto spesso al di la' di registrare fatture o andare all'ufficio postale non ti fanno andare....

Sono d'accordo con chi utilizza la "pratica", per quanto possibile, come palestra per un eventuale rapporto di lavoro dipendente presso qualche azienda. E' l'unico modo perche' questa possa realmente servire a qualcosa.

Chiaramente diverso e' il discorso nel caso in cui sia ha la fortuna di trovare un commercialista disposto, una volta terminata la pratica e acquisita l'abilitazione, a lasciarvi collaborare con lui, magari suddividendo in proporzione aree di lavoro e costi dello studio, oppure, ad assorbirvi come dipendenti con un congruo stipendio, ovviamente.

Solo in tale ultimo caso, infatti, la pratica sarebbe realmente gratificante.

Purtroppo, almeno io, per il momento, commercialisti del genere non ne ho incontrati...
rosy81

Messaggi: 31
Offline


Ciao ragazzi.
concordo con tt voi ed è x questo che non ho iniziato il tirocinio subito dopo la laurea...mi dicevo: sn disposta a fare di tt ma nn la commercialista... il mio sogno era fare qlcs nel marketing presso qualche azienda.
Dopo aver fatto diversi "lavori" ovviamente sottopagati e cmq precari, senza nessuna prospettiva futura, dopo 3 anni dalla laurea ho deciso di iniziare quello che avevo da subito scartato.. sono 4 mesi che ho iniziato il tirocinio presso uno studio commerciale e, nn l'avrei mai detto, ne sono felice e addirittura mi sono pentita di non averlo iniziato immediatamente...a quest'ora avrei potuto già sostenere l'esame di stato.
inutile dire che x trovare uno studio disponibile ho dovuto fare i salti mortali perchè sembra che i tirocinanti sn un peso!
ho deciso di farlo seriamente, tutti i gg per l'intera giornata, anche se a gratis, almeno x ora, ma la cosa non mi pesa. Ho avuto la fortuna di trovare uno studio in cui da subito mi hanno messo sotto facendomi fare di tutto...paradossalmente la cosa che ho fatto meno è proprio la registrazione di fatture che invece sembra l'unica cosa a cui la maggior parte degli studi fanno accedere.
in poco tempo ho imparato un sacco di cose riuscendo a mettere in pratica quelle nozioni universitarie asettiche e prive di riscontro pratico.
Sapendo com'è il modus operandi degli studi comerciali del sud e leggendo quanto avete scritto anche voi qui, posso dire di essere soddisfatta della mia scelta e credo che questa sarà la mia strada.
 
 
Indice del Forum -> Aiuto
Vai a:   
Powered by JForum 2.1.4 © 2005 - Rafael Steil